Cerca

Trent’anni dopo il furto, l’opera d’Arte ritrovata dai Carabinieri su via Trionfale tornerà in pubblico

Una pala d’altare rubata 30 anni fa a Napoli nella chiesa di Sant’Aspreno ai Crociferi e oramai data per dispersa, ritornerà al Viminale dopo il suo ritrovamento in un mercato di Via Trionfale.

L’opera d’arte di Domenico Mondo ritrae l’incontro tra San Filippo Neri e San Carlo Borromeo e risale al 1762.

I carabinieri hanno ritrovato la pala in un mercato di via Trionfale dopo la segnalazione di un negoziante di zona alla quale l’opera era stata portata per essere venduta.

Ieri, con la presenza dei carabinieri del Comando per la Tutela del Patrimonio culturale, del ministro dell’Interno Piantedosi e del comandante generale dell’Arma dei carabinieri, Teo Luzi, la tela è stata ripresentata al pubblico per la prima volta da 30 anni.

Nelle prossime settimane il dipinto sarà portato nella chiesa di Santa Maria in Vallicella in cui sono venerate le spoglie di San Filippo Neri.

RML per Zona Roma Nord

Condividi articolo