Cerca

Va al Pronto Soccorso per dolori al torace, ma quando è lì prova a rubare di tutto. Curioso il motivo.

Un 62enne, di origine campana, si è recato al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo di Nancy per, a suo dire, forti dolori al petto.

Una volta preso in cura però l’uomo, lasciato solo nel reparto, ha asportato diversi strumenti medici tra cui bisturi, siringhe, pinze e altri oggetti mettendo tutto in tasca.

Non contento, nella stanza antistante a quella della Tac, ha trovato una borsa e si è messo a frugare all’interno, ma è stato notato dal personale infermieristico che ha chiamato la Polizia e per questo è stato insultato e minacciato di morte dal malvivente.

Gli agenti hanno trovato addosso al 62enne la refurtiva e lo hanno arrestato. È stato sottoposto all’obbligo di firma in commissariato, in attesa di processo.

Per lui dal giudice è stata disposta anche una perizia psichiatrica in quanto avrebbe affermato che il motivo dei furti sarebbe proprio quello di venire arrestato, per sfuggire alle angherie della moglie.

Condividi articolo